Insegnanti

Percorso formativo “Le emozioni dell’insegnante

Tema del percorso:

Le emozioni comunicano stati d’animo, bisogni e desideri sia a noi stessi – offrendoci preziose indicazioni sul muoversi verso qualcosa valutato come buono, utile e piacevole oppure lontano da qualcosa considerato pericoloso, spiacevole o dannoso – sia a chi ci sta intorno. Le emozioni in sé non sono né buone né cattive, né giuste né sbagliate: si provano e basta.

Solo riconoscendole e accattando di viverle si possono gestire in modo funzionale. La competenza emotiva, intesa come conoscenza delle proprie ed altrui emozioni e come capacità di gestire e regolare le proprie emozioni per affrontare le diverse situazioni, è quindi fondamentale per il benessere della persona e delle relazioni che essa vive. Durante l’intero arco della propria vita si può coltivare la propria intelligenza emotiva e rafforzare le proprie competenze intrapersonali e interpersonali.

Attraverso questo laboratorio si cercherà di sviluppare alcune consapevolezze che riguardano il riconoscimento delle emozioni provate da chi riveste il ruolo dell’insegnante, in particolare in momenti di tensione emotiva e di difficoltà nella relazione con i bambini, e dei processi di sintonizzazione affettiva, dell’instaurarsi di risonanza tra insegnante ed allievo.

Destinatari:

Insegnanti della scuola primaria che intendono mettersi in gioco in prima persona e confrontarsi in maniera costruttiva con i propri colleghi e le operatrici.

Obiettivi:

 – Riconoscimento delle emozioni provate dall’insegnante, soprattutto durante il verificarsi di situazioni di tensione emotiva e di difficoltà relazionali con i propri allievi

– Consapevolezza dell’importanza della gestione di queste emozioni in maniera funzionale al ruolo educativo dell’insegnante

– Sperimentazione di un metodo operativo basato su un confronto efficace tra adulti impegnati nel medesimo compito educativo

Metodo di lavoro:

Il metodo scelto è di tipo formativo (e non psicologico) ed esperienziale, ovvero attraverso attività che coinvolgono direttamente i partecipanti e richiedono una loro partecipazione attiva. Alle attività di gruppo o personali seguono momenti di analisi, riflessione e rielaborazione sugli avvenimenti e sulle osservazioni proposte dai partecipanti. Questo può consentire collegamenti tra l’esperienza vissuta durante l’incontro e il contesto scolastico abituale. Momenti di sintesi e restituzioni teoriche sono legate ai contenuti emergenti dalle singole attività.

Durata:

Il percorso prevede tre incontri di due ore continuative.

Conducono: Alessandra Odone – responsabile del Area Educazione alla Mondialità 

Iscrizione: Ad ogni partecipante è chiesto di compilare una scheda di pre-iscrizione e inviarla a scuole@caritasfaenza.it 

Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

Maggiori Informazioni

Chiudi

Necessari

I cookie necessari sono i cookie tecnici cioè quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente.

Questi cookie sono essenziali per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, un sito web non potrebbe fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere. Un cookie di questo tipo viene inoltre utilizzato per memorizzare la decisione di un utente sull’utilizzo di cookie sul sito web.

I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando questa funzionalità.
In generale comunque i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante.

Chiudi

Statistiche

I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

Chiudi

Targeting

I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.

Chiudi