In Diocesi con l’8xmille attivata la “Solidarietà di vicinato”

9 Luglio 2021
Categorie: Povertà

Non un semplice supporto alle famiglie in difficoltà, ma un essere al loro fianco costruendo una rete che rende tutta la comunità più forte.

La Diocesi di Faenza-Modigliana destina parte dei fondi 8xmille al fondo “Solidarietà di vicinato”, nato per sostenere famiglie in grave difficoltà economica

Da alcuni anni la Diocesi di Faenza-Modigliana ha deciso di destinare una parte dei fondi 8xmille per la carità al fondo “Solidarietà di vicinato”, iniziativa nata per sostenere famiglie in grave difficoltà economica, attraverso il pagamento di spese documentate di varia natura (canoni di locazione, bollette di utenze, assicurazioni, spese mediche, scolastiche, ecc.).

Ogni richiesta viene fatta tramite colloquio e gli operatori che seguono il caso la condividono con i Servizi sociali e con la parrocchia; ciò permette di fare interventi sempre più educativi e di sostegnosenza cadere nell’assistenzialismo e chiedendo alla persona di contribuire con la propria parte. Un servizio molto impegnativo perché richiede un lavoro di rete importante.

Chiara Lama, referente del progetto: “L’iniziativa vuole promuovere la solidarietà di prossimità”

«Se ad aiutare è qualcuno che è vicino alla tua realtà, si crea una relazione che va oltre il risolvere la situazione contingente – spiega Chiara Lama, referente del progetto -. L’iniziativa nasce nell’ottica di promuovere la solidarietà di prossimità, valorizzando le realtà locali e le Caritas parrocchiali a cui vogliamo dare sempre più protagonismo.

La specificità di questo progetto realizzato con i fondi 8xmille è mettere in campo una relazione forte e autentica tra le famiglie in difficoltà, il parroco e la Caritas che presiede il territorio».

Non semplice assistenza, attraverso la ‘Solidarietà di vicinato’ si dà il via a una reazione a catena virtuosa che consente alle persone in difficoltà di diventare parte attiva della comunità. Dall’incontro col parroco, infatti, possono nascere ulteriori iniziative, come l’iscrizione di un bambino ai centri estivi o la partecipazione più attiva alla vita parrocchiale, facendo sentire le persone all’interno di una rete sulla quale si può sempre contare e nella quale si può essere protagonisti.

Il contributo della “Solidarietà di vicinato” viene erogato solo dopo aver verificato la documentazione attestante la richiesta e lo stato economico della famiglia. Non viene mai consegnato denaro direttamente alla persona, ma è Caritas che paga tramite bonifico o cash.

Maurizio Ghini, economo della diocesi: “Circa 500mila euro ogni anno sono destinati dalla Diocesi ad interventi caritativi”

«Ogni anno la Diocesi destina circa 500mila euro dei fondi 8xmille per interventi caritativi – spiega Maurizio Ghini, economo della Diocesi -. In buona parte sono utilizzati per la gestione del Centro di Ascolto, tramite la Fondazione Pro Solidarietate, e vengono realizzati anche progetti come il fondo per la ‘Solidarietà di vicinato’.

A causa della pandemia, inoltre, la Cei lo scorso anno ha stanziato alla Diocesi ulteriori 500mila euro per interventi sulla povertà».

«Si tratta di risorse importanti, che non dobbiamo dare per scontate, per supportare l’attività caritativa da Marradi a Bagnacavallo, passando per tutte le nostre parrocchie – prosegue Ghini –. E proprio per la loro importanza, siamo chiamati a essere responsabili al massimo nel loro utilizzo, anche per rispetto di chi decide di destinare l’8xmille a questi progetti virtuosi».

  • Categorie

  • Tag Cloud

  • Archivio

  •   Articolo precedente
    «
     
     Articolo successivo
    »

    Maggiori Informazioni

    Chiudi

    Necessari

    I cookie necessari sono i cookie tecnici cioè quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente.

    Questi cookie sono essenziali per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, un sito web non potrebbe fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere. Un cookie di questo tipo viene inoltre utilizzato per memorizzare la decisione di un utente sull’utilizzo di cookie sul sito web.

    I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando questa funzionalità.
    In generale comunque i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante.

    Chiudi

    Statistiche

    I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

    I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

    L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

    Chiudi

    Targeting

    I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

    Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

    Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

    Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.

    Chiudi