Cosa chiede ad ognuno di noi il Signore che viene

22 dicembre 2015
Categorie: Ascolto, Farsi prossimo, Pace, Parrocchie, Povertà, Volontariato

Nel rapporto Povertà plurali, pubblicato a ottobre, Caritas riporta gli eloquenti dati sulle risposte attuate da soggetti ecclesiali in Italia; tra essi, oltre 6 milioni di pasti annui in 353 mense diocesane e 1169 progetti anti-crisi. In questa cornice si può capire meglio cosa chiede ad ognuno di noi il Signore che viene: un lavoro incessante per promuovere responsabilità e bene comune, fatto di incontro, ascolto, accoglienza, tutela di persone e famiglie. Servono uomini e donne che dialoghino con chiarezza e coraggio capaci all’occorrenza di alzare la voce per richiamare al rispetto della vita in ogni fase, e di vigilare contro povertà, discriminazioni, degrado dei territori … in un tempo che sembra cedere al clima di paura e alle barbarie terroristica di chi strumentalizza la religione per scopi molto terreni e ci vuole impauriti e nemici,  dobbiamo saper guardare oltre e continuare a cercare strade per un futuro giusto e diverso. Seguendo le logiche di Dio, che sceglie la debolezza al posto della forza, la stoltezza al posto della sapienza. E ciò che non conta per ridurre al nulla quello che, in una logica umana, sembrerebbe il massimo.

La pace da conquistare. Le ferite dell’umanità da lenire. I diritti da garantire a tutti. L’approssimarsi del Natale ci richiama a un lavoro incessante per promuovere responsabilità e bene comune. Seguendo le paradossali logiche di Dio …

Ora è il tempo della Misericordia, è il tempo della compassione, il tempo del cambiamento: tutto quello che era impossibile nel popolo, accade adesso in Dio. E’ Lui ha lasciarsi trasformare nell’intimo, a lasciarsi sconvolgere il cuore e le viscere dalla misericordia, che si rivela come forza capace di imprimere alla storia un cambiamento decisivo, facendola ripartire.

Un sincero augurio di Buona Natale a tutti voi!

  Articolo precedente
«
 
 Articolo successivo
»

Maggiori Informazioni

Chiudi

Necessari

I cookie necessari sono i cookie tecnici cioè quelli il cui utilizzo non richiede il consenso dell’utente.

Questi cookie sono essenziali per consentire di navigare in un sito web e utilizzarne tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, un sito web non potrebbe fornire alcuni servizi o funzioni e la navigazione non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere. Un cookie di questo tipo viene inoltre utilizzato per memorizzare la decisione di un utente sull’utilizzo di cookie sul sito web.

I cookie tecnici sono essenziali e non possono essere disabilitati utilizzando questa funzionalità.
In generale comunque i cookie possono essere disattivati completamente nel proprio browser in qualsiasi istante.

Chiudi

Statistiche

I cookie statistici vengono utilizzati per monitorare le performances del sito, per esempio per conoscere il numero di pagine visitate o il numero di utenti che hanno visualizzato una determinata sezione.

I cookie statistici utilizzati dal nostro sito si avvalgono di servizio di Google Analytics.

L’analisi di questi cookie genera dati statistici anonimi e aggregati senza riferimento alcuno all’identità dei navigatori del sito. Sono utili anche per valutare eventuali modifiche e miglioramenti da apportare al sito stesso.

Chiudi

Targeting

I cookie di targeting sono cookie impostati da terze parti come YouTube, Facebook, Twitter.

Questi cookie tengono traccia del tuo comportamento come la riproduzione di video o quali tweet hai già visualizzato.

Se non viene dato il consenso a questi cookie, non sarà possibile guardare i video su questo sito web o utilizzare la funzionalità di condivisione sui social.

Questi cookie possono essere utilizzati dal fornitore di cookie per creare un profilo dei tuoi interessi e mostrarti pubblicità pertinenti su altri siti. Non memorizzano direttamente informazioni personali, ma si basano sull'identificazione univoca del browser e del dispositivo Internet.

Chiudi