Match: Giovani & Lavoro 2015

Intraprendere gli studi e trovare lavoro continua a essere molto difficile per i giovani perché tante condizioni sono avverse. Ma anche nel nostro modo di guardare allo studio, di cercare lavoro, di prendere le decisioni bisogna forse aggiustare il tiro.  Bisogna cambiare qualcosa nel nostro modo di pensare: serve ancora un titolo di studio, ma soprattutto serve la conoscenza; è fondamentale cercare lavoro, ma serve sapere quali sono i lavori; serve lottare se le opportunità non arrivano, ma anche mettere in discussione sé stessi.

Ognuna di queste questioni  verrà affrontata nel percorso “Match: Giovani & Lavoro” che prosegue anche quest’anno con 3 nuove serate, perché la partita non è ancora finita! Scarica il volantino con tutti gli appuntamenti!

 1. STUDIARE? E’ NECESSARIO MA NON BASTA – 5 novembre 2015, ore 20,45

Le regole dei nostri genitori e nonni non valgono più: l’istruzione non è più un passaggio certo verso il lavoro. Cosa fare dunque? Sebbene lo studio e la conoscenza rimangano elementi necessari, ci sono altri, indispensabili ingredienti per i giovani che puntano a riuscire nel lavoro. Quali? Li scopriamo con chi è insieme docente universitario e direttore di impresa. Ne parliamo con: Tiziano Tassi, Founding Partner & Managing Director Caffeina e Professore di Marketing Digitale 

2. DA QUI A… 10 ANNI: I LAVORI DEL FUTURO – 19 novembre 2015, 20,45

Tutti praticanti per diventare tutti avvocati? Tutti stagisti per diventare tutti architetti? Tutti con le stesse idee di lavoro in testa? E’ necessario percorrere strade meno affollate, ma quali? Andremo alla scoperta degli ambiti professionali che daranno maggiori opportunità nei prossimi anni + ascolteremo le storie di chi ha fatto scelte di studio o di lavoro fuori dal coro e ha avuto ragione. Ne parliamo con: Gianni Solfrini, orientatore al lavoro + storytellers: persone dai percorsi alternativi (ma percorribili)

3. CHI LA DURA LA VINCE: IL METODO E LA DISCIPLINA PER GIOVANI CHE NON MOLLANO – 3 dicembre 2015, 20,45

Studiare con successo, cercare lavoro: dopo avere ricevuto consigli e indicazioni ognuno è chiamato a giocare, da solo, le sue carte. E’ a quel punto che avere un metodo e una disciplina fa la differenza: per valutare le opportunità, cercarne quando non arrivano, non perdersi d’animo. Daremo un nome agli errori più comuni che i giovani fanno davanti alle scelte di studio e di lavoro e individueremo le strategie per intraprendere con coraggio il percorso davanti a sé. Ne parliamo con: Marco Bassetti, formatore e orientatore 

Data Evento

5 novembre - 3 dicembre 2015

Luogo

Via San Giovanni Bosco,1
48018 - Faenza (Ravenna)

Gallery Collegate

4 anni di Progetto Policoro

Giovani e Lavoro