Cosa puoi fare tu

La Caritas si regge sul volontariato: persone animate da spirito di aiuto e reciprocità che si impegnano nelle diverse attività per sostenere le opere segno e i gesti di solidarietà attivati quotidianamente nella diocesi.

Tutti possono fare i volontari in Caritas perché diversi sono gli ambiti d’intervento e  molteplici i servizi in cui ci si può spendere mettendo a disposizione le proprie capacità e il proprio tempo.

Puoi decidere di impegnarti nei servizi alla persona prendendo parte alle attività dei Centri di Ascolto diocesano e parrocchiali oppure dedicarti ai servizi educativi nelle scuole, nelle parrocchie, in oratorio, nell’organizzazione di eventi come la Fiera del Baratto e il dialogo interreligioso.

La Caritas è anche un ottimo punto da cui ri-partire! Se devi svolgere un’attività di pubblica utilità per una decisione giudiziaria è un’occasione per mettersi in gioco all’interno della nostra comunità e donare parte del tuo tempo a chi ha bisogno.

L’impegno di volontariato è preceduto da un colloquio a cui segue un breve percorso di conoscenza e di formazione sugli obiettivi e il metodo Caritas. Se sei interessato, contatta:

Una volta fatto il colloquio e definito il tuo impegno verrai iscritto all’Associazione di volontariato “Farsi Prossimo” o alle altre associazioni operanti nelle parrocchie della diocesi.

La Caritas è attiva anche nelle parrocchie di Faenza e dei Comuni della diocesi. Puoi fare volontariato anche lì. In tal caso rivolgiti al parroco.

Se non hai tempo, puoi sostenere la Caritas in altri modi: scopri come visitando la pagina del nostro sito che riguarda le DONAZIONI.

Inoltre siamo in ascolto delle tue idee e proposte sulle modalità e i contenuti dell’agire Caritas: aiutaci ad aiutare. 

Compila il modulo con la tua idea

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003 La informiamo che i dati personali che ha appena inserito saranno trattati nel pieno rispetto di tale legge. Prima di procedere leggere attentamente la nostra privacy policy.
 

Desideri iscrivierti alla newsletter? Clicca qui