Barattisti in Fiera a Faenza

30 giugno 2016
Categorie: Donazioni, Farsi prossimo, Formazione, Giovani, Pace, Parrocchie, Povertà, Scuole, servizio civile, Volontariato

E’ conclusa anche per quest’anno la sesta edizione della Fiera del Baratto e del Riuso svoltasi al Parco Tassinari a Faenza il 23 giugno 2016.
Fondamentale quest’anno la collaborazione con Caritas Diocesana delle Associazioni faentine che hanno dedicato tempo ed energie non solo all’organizzazione ma anche alla realizzazione di un programma che rendesse la Fiera più partecipata con diverse attività (Legambiente-Circolo Il Lamone, SI’ alle rinnovabili- NO al nucleare, AMI, Mani Tese, GRD-La Bottega della Loggetta, L’AltraBottega, Artigiani del Mondo, GAS, Ciohousing, Il Piccolo, Comitato Acqua Bene Comune, GAS).

La Fiera ha inoltre visto un aumento delle presenze dei ‘barattisti’ grazie anche al concorso ‘La Scuola Più Riciclona’ svoltosi nei mesi precedenti e che ha coinvolto gli istituti Gulli, Don Milani e Carchidio.

Quest’anno la Fiera ha ospitato al suo interno un dibattito tra Michele Dotti (educatore, formatore,scrittore) e Paolo Cacciari (giornalista) sul tema ‘Di quale ripresa economica stiamo parlando?’ che ha visto la partecipazione di una trentina di persone. Questo proprio perché La Fiera del Baratto e del Riuso nasce dalla volontà di promuovere modelli più lontani dalle logiche economiciste e consumiste e più vicini a stili di vita sobri, sostenibili, attenti alle relazioni con il mondo e con l’altro.

Visita la pagina della Fiera del Baratto e del Riuso per condividere le nostre motivazioni: http://www.caritasfaenza.it/pace/fiera-del-baratto-e-del-riuso/

Ricordiamo il contributo della BCC e la Fondazione Giovanni dalle Fabbriche che ha reso possibile oltre alla Fiera il concorso ‘La scuola più ricilona’.

Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che hanno partecipato in qualità di volontari (membri Associazione Farsi Prossimo e altre associazioni aderenti, servizio civilisti, ragazzi del progetto ‘Lavori in Comune’, richiedenti asilo politico, cittadini faentini): è solo merito loro se è stato possibile allestire e realizzare l’iniziativa!

 

  Articolo precedente
«
 
 Articolo successivo
»