Accogliere ed essere accolti

23 ottobre 2017
Categorie: Ascolto, Emergenze, Lavoro, Migrazioni, Parrocchie

La presenza dei migranti in Emilia Romagna

Il 26 Ottobre alle ore 17:45, presso l’aula San Carlo, Piazza XI Febbraio a Faenza, avrà luogo il convegno “Accogliere ed Essere Accolti”.
Il convegno, promosso dalle Diocesi di Faenza-Modigliana e Imola, dalla Scuola Centrale di Formazione, dal Cefal – Emilia Romagna e dal Progetto Policoro,  avrà come tema centrale l’accoglienza e l’insegnamento della lingua italiana agli stranieri, in particolare ai richiedenti asilo.

Saranno presenti, il Vescovo di Imola S.E. Rev.ma Mons. Tommaso Ghirelli, il Presidente ASP Romagna Faentina Massimo Caroli, il Sociologo delle migrazioni presso l’Università di Milano Maurizio Ambrosini, la Vice-Prefetto di Ravenna Maria Rosaria Mancini. Le conclusioni saranno affidate al sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi.

I numeri ci dicono che solo per pochi l’Italia diventa una “patria adottiva”, mentre per molti rappresenta solo una sosta, un respiro più o meno lungo, per poi continuare il “pellegrinaggio” verso altre mete. La Diocesi di Faenza è da sempre una istituzione che contribuisce ad una permanenza “umanizzata” dei migranti sul territorio emiliano romagnolo, secondo le parole di Papa Francesco “Non muri, ma ponti”.

I relatori che interverranno rappresentano istituzioni di riferimento al’interno della (buona) gestione della permanenza, lunga o breve, dei migranti (richiedenti asilo).

Sarà presente anche una delegazione di partner europei del Progetto “ERASMUS “IGETADAPT” provenienti da Bulgaria, Francia, Cipro e Belgio.

Clicca per scaricare il programma

Visualizza l’evento completo sul sito di Scuola Centrale Formazione

 

La cittadinanza è invitata a partecipare

 

  Articolo precedente
«
 
 Articolo successivo
»